Breve biografia

Giuseppe Varchetta

Giuseppe Varchetta - Madrid 2011 (foto di Caterina Perazzi)


Giuseppe Varchetta nasce a Riva del Garda (Trento) nel 1940. Vive e lavora a Milano.

Psicologo dell’organizzazione di formazione psico-socioanalitica, socio fondatore e past president di Ariele, dopo una lunga esperienza nell’area della formazione, dello sviluppo organizzativo e della gestione del Personale, è stato professore a contratto presso l’Università Statale Bicocca di Milano, dove ora collabora come cultore della materia.

Consulente di formazione e sviluppo organizzativo, direttore della rivista Educazione sentimentale, ha al suo attivo molte pubblicazioni in tematiche di formazione e sviluppo organizzativo.

In ambito organizzativo-formativo ha pubblicato con Franco Angeli: L'approccio psicosocioanalitico allo sviluppo organizzativo (2005 n.e.), con Dario Forti; Cronaca della formazione manageriale in Italia: 1946-1996. Retablo (1998), con Ugo Morelli.

Con Guerini e Associati, ha pubblicato tra l'altro:  Ascoltando Primo Levi (1987, 1997, 2011), La solidarietà organizzativa (1993), Emergenze organizzative (1997), L’ambiguità organizzativa (2009), Trame di bellezza (2011); Il management dell’unicità (1999) con Telmo Pievani, La valutazione riconoscente (2005) con Andrea Fontana e ha curato con Paolo Iacci Il ritorno dei capi (2006).

Dal 1988 al 2010 è stato responsabile con Eraldo C. Cassani della rubrica “Iconografie organizzative” della rivista “Sviluppo e Organizzazione”.

Ha collaborato come fotografo al settimanale “Diario” e alle riviste "Musica viva", "Leggere", "Laboratorio musica", "Città", “Danza e Danza”, “Pluriverso”, “Flash Art”, “Alfabeta  2”, “Ottagono”, “La Direzione del Personale”, “Educazione Sentimentale”. Per la casa editrice Bruno Mondadori ha curato una copertina su Primo Levi.

Fotografie di Giuseppe Varchetta hanno costituito il materiale di base per la campagna istituzionale e la pubblicità dei diversi progetti di formazione della Trentino School of Management di Trento. Fotografie di Giuseppe Varchetta hanno costituito il materiale di base per il catalogo istituzionale delle attività di formazione edito da Formazione & Lavoro, società consortile del sistema Cooperativo Trentino.


FOTOGRAFIA

Fotografa da “sempre” coltivando con la propria macchina fotografica alcuni temi d’elezione: la relazione utente-arte contemporanea, il paesaggio e l’arte urbani, il lavoro organizzativo, il ritratto “a mano”. Fotografa esclusivamente in bianco e nero e con macchine analogiche (Leica e Nikon).


LIBRI FOTOGRAFICI


Eraldo C. Cassani e G. Varchetta: Formazione, Istud, Belgirate, 1985 - Segni contemporanei, Lever, Milano, 1990 - Maestri, Guerini e Associati, Milano, 1990 - Coppie, Guerini e Associati, Milano, 1995

G. Varchetta:
Il simbolismo degli artefatti, Istud, Belgirate, 1987 - Relazione, la passione dello sguardo, Guerini e Associati, Milano, 1989 - Ritratto di Sottsass, Archivolto, Milano, 1994 - Le tracce dello sguardo, Luca Sossella Editore, Roma, 2001 - Facce-mani, Nicolodi Editore, Rovereto, 2004 - Istanti, Marsilio, Venezia, 2010; Ettore SottsassJohan & Levi, Milano 2013 [con testi di Marco Belpoliti e Michele De Lucchi e con un'intervista di Hans Ulrich Obrist a Ettore Sottsass]

Ha partecipato al libro Ugo Pastorino, Giuseppe Maraniello, Still Alive, Skira 2010, libro collettaneo con altri fotografi tra cui Gianni Berengo Gardin, Enrico Cei, Giovanna Gammarota, Carlo Orsi, Oliviero Toscani. 

Alcune foto sono state pubblicate in "Lettera internazionale 110", 4° trimestre 2011.

Nel numero monografico della rivista “Riga (n. 33, editore Marcos y Marcos) su Andy Warhol, a cura di Elio Grazioli, sono state inserite molte fotografie di Giuseppe Varchetta dedicate all’opera di Andy Warhol e alla relazione tra le opere e gli spettatori.


Lettera Internazionale 110 copertinaCopertina Riga Andy Warhol

Una foto di Ettore Sottsass scattata da Giuseppe Varchetta è stata pubblicata nel numero speciale, edito per l’EXPO, della rivista Lighting Fields (3, 2015) – edita dall’Editoriale Lotus per conto di Artemide S.p.A.

Una fotografia di Primo Levi scattata da Giuseppe Varchetta è stata utilizzata per la copertina del libro di Marco Belpoliti, Primo Levi di fronte e di profilo, Casa editrice Guanda, Parma 2015


Copertina Marco Belpoliti - Primo Levi di fronte e di profilo - foto di Giuseppe Varchetta

MOSTRE FOTOGRAFICHE PERSONALI E CON ERALDO C. CASSANI

Eraldo C. Cassani e G. Varchetta:
Il segno della professione, Istud, Belgirate, 1984 - Simboli della formazione, AIF, Assolombarda, Milano, 1985 - 3 Maestri, Latin Lover Cafè, Milano, 1987 - Autore e libro, Libreria Feltrinelli, Milano, 1989 - Immagini d’aula, AIF, Perugia, 1989 - Nativi e Ospiti, Scuola Superiore di Sociologia S3, Ravello, 1990 - I segni della formazione, Credito Emiliano, Reggio Emilia, 1991 - Aldo Fabris & C., IRI-IFAP, Roma, 1996

G. Varchetta:
Relazioni, la passione dello sguardo, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Trento, 1990 - Il viaggio e il sogno, Terme di Comano, Dolomiti di Brenta, 1996 - Arte e vita, Comune di Trento, Trento, 1997 - Partecipazione a mostra collettiva, Galleria Bonomo, Roma, 1997 - Sguardi, Libreria Fahrenheit 451, Roma, 1999 - Memoria e testimonianza come storia, Libreria Menorah, Roma, 2000 - Eclissi dell’intervallo, Comune di Varese, 2000 - Storia come memoria e testimonianza, Libreria La Prosivendola, Verona, 2001 - 18 Sottsass 18, Libreria Fahrenheit, Roma, 2003 - Facce-mani, Associazione Fotografica La Camera Chiara, Milano, 2006 - Mostra documentaria, realizzata dal Centre d’histoire de la Resistance e de le Deportation di Lione, 2007 - Pattern Room, con Roxanne Lowit, Collezione Maramotti, Reggio Emilia, 2008 [SCARICA IL PDF DEL COMUNICATO STAMPA] - Istanti, Libreria Fahrenheit, Roma, 2011

Una fotografia tratta dalla raccolta Still Alive (a cura di U. Pastorino, G. Maraniello, Skira 2010) è stata esposta a MIA - Milan Image Art Fair

Collezione Maramotti PATTERN ROOM


Due fotografie [Andare/venire (entrare/uscire) 2009 e Sandro Martini, pittore, 1985] sono state scelte per essere esposte, assieme a fotografie di Sebastião Salgado e di Massimo Piazzi, nella mostra dedicata alla MANO (La mano. Arto, arte, artefatti), ideata e curata da Ugo Morelli e ospitata dal nuovo MUSEO DELLE SCIENZE / MuSe di Trento, fin dall'inaugurazione del 27 LUGLIO 2013.
VEDI >> Archivio delle Mostre temporanee del MuSe


loghi muse

Giugno - Ottobre 2015. Mostra fotografica presso l'Hotel Zimerhof a Redagno di Sopra [comprensorio di Aldino/Ora]. La mostra è dedicata alla memoria di Joseph Perwanger: presenta circa 25 immagini dedicate a soggetti diversi, stampate in bianco e nero su carta Ilford/Genuine Silver Gelatine.




Giuseppe Varchetta foto di Biancamaria Minetti
Giuseppe Varchetta (foto di Biancamaria Minetti)


GALLERIA FOTOGRAFICA